#odioleserieinterrotte

Recensioni e consigli per la lettura da chi ama i libri e i suoi tanti generi
Regole del forum
Leggere attentamente le R E G O L I N E presenti in ogni sezione del forum prima di postare. Grazie per la collaborazione.
Avatar utente
Gea
Nuovo Utente
Messaggi: 14
Iscritto il: 24 ottobre 2013, 21:21
Maschio o Femmina: F
Segno zodiacale: Acquario
Non connesso: Non connesso

#odioleserieinterrotte

Messaggioda Gea » 27 novembre 2013, 12:08

Ecco il comunicato del movimento #ODIOLESERIEINTERROTTE

Dopo l'ennesima serie di cui è stata interrotta la pubblicazione in Italia, crediamo sia arrivato il momento di far conoscere il nostro pensiero alle Case Editrici.

Siamo consapevoli che il motivo più comune di questa scelta sono gli insoddisfacenti risultati di mercato, ma riteniamo anche che una casa editrice debba sforzarsi di mantenere l’impegno preso con i lettori tentando di compensare i presunti risultati negativi di alcune serie (e non è detto che rimarrebbero sempre tali se la serie proseguisse) con quelli positivi di altri suoi successi editoriali.


Cogliamo l’occasione per sottoporre alle CE delle soluzioni che, secondo noi, potrebbero aiutare a superare il problema, sperando che, se non venissero ritenute attuabili, ce ne venga cortesemente spiegata la ragione.

Pubblicare i numeri successivi a quelli già pubblicati esclusivamente in ebook ad un prezzo ragionevole tra i 2-4 euro
Non investire in cover costose, perché non sono quelle che ci interessano.
Rinegoziare i diritti d'autore: Spiegando agli agenti degli autori la situazione.
Traduzione: fare una sorta di asta tra i traduttori: chi offre la migliore traduzione al prezzo più basso ottiene il lavoro.
E. Commercializzazione dell'ebook: Per evitare di pagare percentuali a siti di vendita on line, perché non usare solo il sito della Casa Editrice?

Volere è Potere se c'è davvero la volontà.
Ricordando alle case editrici che il lettore investe il proprio denaro ogni volta che acquista un libro, chiediamo:
1. Dov'è finito il rispetto per il cliente?
2. Per quale ragione dovremmo comprare il primo libro di nuove serie/saghe se già sappiamo che c'è il rischio concreto di vederle interrotte?

Se le scelte delle case editrici continueranno ad andare in questo senso, anche noi lettori saremo costretti a interrompere qualcosa: l'acquisto di saghe e serie fin dal primo libro.
Se siete d'accordo, inserite questo post nel vostro blog (per chi ne possiede uno) e condividete questo messaggio sui social (Facebook, Twitter e Co.),
Se invece non avete un blog ma condividete il pensiero di questo post diffondetelo ovunque possa essere utile.



chat gratuita